1 Marzo 2015: Marcia della Pace

Feb 25 2015
(0) Comments

“Comunicato stampa del Sindaco”

I fatti terroristici che hanno colpito in questo periodo molti Paesi del mondo ci impongono una riflessione comune sulla necessità di contrastare ogni forma di violenza ed intolleranza che possano minare la democrazie, la libertà di opinione ed il rispetto reciproco. Non facciamo riferimento solo agli ultimi attentati di Parigi, ma al dilagare del terrorismo di matrice fondamentalista che ha prodotto tragedie in Siria, Iraq, Repubblica Centroafricana, Sudan, Corno d’Africa, Repubblica Democratica del Congo, Pakistan e Nigeria. Inoltre nelle ultime settimane stiamo vivendo la crisi Ucraina e la difficile situazione nella vicina Libia, con la minaccia di una nuova mobilitazione militare.

A tal proposito le Amministrazioni Comunali di Lissone, Macherio, Sovico e Vedano al Lambro, in collaborazione con l’Unità Pastorale ed il Decanato di Lissone, la Chiesa Cristiana Brianza e l’Associazione Musulmani di Monza, e con il coinvolgimento delle associazioni di Lissone, Macherio, Sovico e Vedano al Lambro, propongono una Marcia della Pace, il giorno 1 marzo con partenza alle ore 17.30, con titolo “…insieme per la Pace… WE ARE THE WORLD”, inteso come insieme per la pace costruiamo il mondo.

Dalla Stazione ferroviaria di Lissone, simbolicamente luogo dell’accoglienza e dell’arrivo nella nostra Città si snoderà la marcia per le vie del centro. L’arrivo è previsto in Piazza IV Novembre. Presso la Stazione sono previste delle performance a cura del Teatro dell’Elica, ed il saluto delle Amministrazioni di Macherio e Sovico. Giunti in Piazza IV Novembre, l’Associazione Musicultura, che ha contribuito al coordinamento della manifestazione, ci farà riflettere con alcuni testi e canzoni che saranno suonate dai Rockfeller.

Avremo poi un ospite che arriva dal SERMIG di Torino (Arsenale della Pace), che ci aiuterà a riflettere sul tema della pace, ed in particolare: “Nel rispetto di tutte le religioni, le sensibilità, c’è qualcosa che ci unisce prima di tutto, prima del Dio che ognuno di noi prega! Io sono cittadino del Mondo”.

marcia

Comments

comments

Leave us a comment