Al Comune servono scrutatori per il 17 Aprile

Mar 15 2016
(0) Comments

In vista del prossimo referendum popolare la Commissione elettorale ha stabilito le regole per l’ingaggio degli scrutatori.

Dal sito del Comune:

In vista del Referendum popolare che si svolgerà il prossimo 17 aprile, al fine di evitare inutili disguidi e ritardi, nonché  rendere il più possibile “trasparente” la scelta degli scrutatori, la Commissione Elettorale comunale ha stabilito di chiedere a tutti gli iscritti all’Albo di confermare la propria disponibilità entro 28 giorni prima delle prossime elezioni.

Tre le possibilità:

  1.  confermare la disponibilità esclusivamente per l’elezione in corso
  2.  non confermare la disponibilità ma solo per l’elezione in corso 
  3.  cancellare definitivamente il suo nome dall’Albo

La Commissione Elettorale effettuerà dunque la scelta degli scrutatori tra coloro che avranno confermato la disponibilità esclusivamente per le elezioni in corso; in caso di adesioni superiori alle esigenze, si procederà a sorteggio

Coloro che non avranno espresso alcuna scelta resteranno iscritti nell’Albo, ma verranno interpellati solo se non risulteranno sufficienti disponibilità.

Gli scrutatori designati riceveranno un compenso, non  soggetto a tassazione, di 104 euro per i seggi normali e di 53 euro per il seggio speciale.
Dovranno rendersi disponibili il sabato pomeriggio 16 aprile dalle 16.00 sino a completamento delle operazioni preliminari alle votazioni e nella giornata di domenica 17 aprile dalle 7.00 alle 23.00 per le operazioni di voto, poi, senza interruzione, per le operazioni di spoglio e sino alla loro conclusione

Per ulteriori informazioni, l’Ufficio Elettorale è a disposizione durante gli orari di apertura al pubblico o telefonicamente ai numeri  0397397243-245.

Fino al 20 marzo 2016 ogni iscritto all’Albo Scrutatori, potrà comunicare all’ufficio elettorale la propria disponibilità, compilando e inviando il Form, presente a questo link.

 

Comments

comments

Leave us a comment