COMUNICATO STAMPA PD LISSONE 08 febbraio 2018

Feb 09 2018
(0) Comments

A tutti i cittadini
A tutta la stampa

COMUNICATO STAMPA
08 febbraio 2018

Questo comunicato stampa sostituisce il precedente

In merito alla pubblicazione sul Giornale di Monza dei redditi degli amministratori, intesi come politici eletti a cariche pubbliche e non come pubblici dipendenti, Il PD di Lissone riconosce la libertà di pensare e precisare il proprio punto di vista.

Tuttavia per dovere di trasparenza riteniamo necessario presentare ai cittadini la visione di come valutare questi dati economici pubblicati in maniera “approssimativa” e soprattutto che  non indicano la professione e la storia di livello degli eletti.

Ogni eletto ha un reddito da lavoro o da pensione, come è corretto è giusto che sia. Questo reddito è frutto di una professionalità e di una storia professionale personale, orgoglio ed esempio per i cittadini.

E’ stata fatta una “graduatoria” delle ricchezza basandosi unicamente sul reddito lordo da lavoro onestamente dichiarato e pertanto proporzionalmente tassato, senza tener conto di proprietà immobiliari e mobiliari (vedi quote societarie).

Secondo questa grossolana stima, è stato prodotto un titolo a caratteri cubitali che occupa due pagine: LA PIÙ RICCA E LA “DEMOCRATICA” VOLONTE’ 

Interessante il virgolettato su democratica; evidentemente stona che un rappresentante o peggio una donna rappresentante del PD abbia professionalità, capacità e soprattutto reddito. 

Nelle liste del PD sono candidati ed eletti, sempre, eccellenze di professionalità e storia lavorativa di alto livello. Sono persone di esempio per la società civile che sentiamo di rappresentare e per i quali abbiamo una responsabilità politica.

Nel caso specifico, la d.ssa Maria Antonietta Volonté è medico, è specializzata in Neurologia e lavora al San Raffaele di Milano, un ospedale di eccellenza per la sanità italiana. 

Non importa, quello che un rappresentate politico fa per la sua comunità, non importa che usi quasi tutto il suo tempo libero per noi cittadini, ciò che importa per la linea del giornale, è sottolineare che la “DEMOCRATICA” è la più ricca.

Ma non è finita il compenso lordo di questa attività politica non supera, per un consigliere, i 150 euro/mese lordi, e per un Assessore i 1200, sempre lordi,  che devono essere considerati nella denuncia dei redditi e il 10% deve essere versato al PD, come da statuto. Queste sono le informazioni che si dovrebbero evidenziare! Ci auguriamo anche che si faccia attenzione alle imprecisioni come ad esempio dire che la Professoressa di matematica Mariuccia Brusa, di grande professionalità e storia scolastica, è un ex maestra di scuola.

Il Partito Democratico di Lissone è onorato di avere nelle sue liste rappresentanti di alta professionalità e di giusto reddito e a Maria Antonietta Volonté va il nostro grazie.

Il Segretario del Partito Democratico sezione di Lissone

 

PD LISSONE COMUNICATO STAMPA 001 2018

Comments

comments

Leave us a comment