La metropolitana Lilla a Monza, quasi Lissone.

Oct 27 2015
(0) Comments

Il sogno della metropolitana LILLA a Monza sta prendendo forma. Dopo aver contribuito, come circolo locale, a svariate iniziative, tra cui la raccolta firme su questo tema, è notizia di ieri che entro tre mesi verrà presentato uno studio di fattibilità su questo tema.
“Se guardiamo alla opere nuove di metropolitana, questa è certamente la più utile di quelle che si possono fare” ha detto l’assessore ai trasporti del Partito Democratico a Milano, Pierfrancesco Maran, a margine di un incontro con il Ministro alla Infrastrutture Graziano Del Rio, riferendosi proprio a proseguimento della metropolitana monzese fino alla Villa Reale e all’Ospedale San Gerardo (saranno almeno 6 le fermate sul territorio monzese).

Un impegno coltivato da tempo anche dalla nostra amministrazione comunale, l’opportunità di avere una fermata a Monza, Rondò dei Pini, a 100 metri dal confine con Lissone che abbiamo sempre chiamato Lissone SUD. Significherebbe avere una più che valida alternativa al trasporto ferroviario, leggi Trenord, che sta sempre più evidenziando problemi legati al sovraffollamento della stazione di Lissone al mattino a danno degli oltre 3mila pendolari diretti a Milano.
Proprio nei giorni scorsi, parlando con lo stesso Maran, mi aveva confermato l’impegno forte, del Partito Democratico milanese su questa infrastruttura, soprattutto per ampliare gli orizzonti dell’area metropolitana verso Nord.
L’impegno del nostro partito a Lissone, per un trasporto pubblico verso Milano alternativo al treno, è da tempo nei fatti ed è anche uno dei temi a cuore della nostra amministrazione qui a Lissone: siamo soddisfatti che vi è una unità di intenti per realizzare un progetto considerato importante da tutti.

Giancarlo Castoldi
Capogruppo PD Lissone

MLILLA

Comments

comments

Leave us a comment