Lissone: 554 firme, contro l’azzardo

Mar 10 2014
(0) Comments

Sabato 8 marzo abbiamo chiuso per quanto riguarda Lissone, la raccolta firme per quanto riguarda il “sostegno alla proposta di legge di iniziativa popolare, nazionale, in tema di riordino del gioco d’azzardo”.
Obbiettivo del gruppo che ha promosso questa iniziativa, a partire dal Sindaco Concettina Monguzzi, erano 500 firme.
Ebbene sui moduli predisposti dal comune di Lissone ne sono state raccolte 554, che saranno inviate agli organizzatori al più presto.
Obbiettivo nazionale era quota cinquantamila.
La consegna simbolica delle firme da parte degli organizzatori avverrà domenica 30 marzo presso gli stand della Fiera “Fa la Cosa Giusta”, alla Presidente della Camera Laura Boldrini.

Il nostro circolo è stato particolarmente attivo su questa battaglia, organizzando banchetti in tutta la città (piazza IV novembre, piazza mercato, in sede), culminati con l’iniziativa organizzata del 25 gennaio che ha visto impegnati amministrazione e consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza.
Un particolare ringraziamento a tutti coloro i quali si sono prodigati nella raccolta firme nella nostra città, al Circolo Don Bernasconi, allo SPI CGIL Lissone.
Un grazie sincero alla Legautonomie Lombardia, alla Scuola delle Buone Pratiche e a Terre di mezzo che facendo rete hanno portato concretamente all’attenzione nazionale, un fenomeno devastante come i danni provocati dal gioco d’azzardo.

Giancarlo Castoldi

Comments

comments

Leave us a comment