Lissonesi in Regione!

Feb 07 2013
(0) Comments

Martedì scorso il centrosinistra lissonese ha presentato i suoi candidati al consiglio regionale lombardo, nelle liste a sostegno di Umberto Ambrosoli. La bellezza è il contatto col territorio, il poter dire ai candidati “so chi sei”, se sbagli ti vengo a cercare. E’ un rapporto più personale, un rapporto di vicinanza e alle volte di amicizia, per riportare i cittadini alla politica come la intendiamo noi, non come è stata ridotta in questi anni: onesta e giusta.

Sono 4, un numero a cui Lissone è particolarmente affezionato: quattro furono infatti i candidati alle primarie cittadine per scegliere il candidato sindaco, vinte dall’attuale nostro sindaco Concetta Monguzzi.

Per il Partito Democratico, Monica Borgonovo 48 anni, insegnante, cittadina da sempre attiva in associazioni di donne, di cultura e politiche.

Per Sinistra Ecologia e Libertà Luca De Vincentis, trentenne, padre di famiglia, ha sentito il richiamo della politica dopo la bellissima vittoria di Pisapia a Milano.

Per il Patto Civico, con Ambrosoli presidente, Roberto Beretta, candidato civico e non dei partiti (come sottolinea lui stesso), attuale assessore alla trasparenza per il nostro comune.

Per l’ Italia dei Valori Beatrice Sala, giovanissima donna, laureata in matematica con un marcato senso razionale.

La serata è durata poco, i candidati hanno risposto alle domande del moderatore e a quelle del pubblico: cosa fare per i piccoli commercianti? Cosa fare per la mobilità sostenibile? Per il diritto allo studio dei bambini figli di immigrati e/o disabili? Per rimettere in carreggiata una sanità che da eccellenza rischia di trasformarsi unicamente in uno sperpero inefficiente?

Le risposte hanno tutte il filo comune programmatico dettato dal programma di Umberto Ambrosoli, che ricordiamo è ancora aperto e quindi in attesa di suggerimenti da parte di tutti e che potete trovare all’indirizzo  http://www.ambrosolilombardia2013.it/programma/

Sostegno alle piccole e medie imprese, gestione intercomunale dei mezzi pubblici e delle piste ciclabili (vedi Brugherio e Concorezzo), sostegno allo studio, attenzione a ogni tipo di sanità, senza lasciare indietro nessuno, ma anche consumo di suolo dello 0%, creazione di nuovi posti di lavoro, trasparenza e legalità.

Il saluto finale spetta a Concetta, che scandisce un “perché votarti” a ciascun candidato: chi ha forza, chi ha coraggio, chi è una testa dura e chi non molla mai. Si dichiara contenta, il sindaco, che Lissone abbia ritrovato questo slancio politico di partecipazione e fa i migliori auguri a tutti. E ricordate: qualunque forza scegliate del centrosinistra, sulla scheda delle votazioni lombarde scrivete il cognome di uno di questi quattro candidati, indicate la vostra preferenza! Perché così la politica la facciamo noi!

umbi

Comments

comments

Leave us a comment