Fiscalità locale e semplificazione, protocollo d’intesa fra Comune e Assolombarda

Apr 27 2018
(0) Comments

Citato nella parte relativa alla Semplificazione per aver introdotto un Regolamento di Imposta Unica Comunale (IUC, 2016) che prevede agevolazioni a vantaggio del cittadino e delle imprese fra cui la compensazione dei crediti vantati nei confronti del comune con i debiti per i tributi locali ed il ravvedimento operoso con sanzioni azzerate o ridotte per il versamento dei tributi locali entro l’arco di tre anni dalla scadenza dei termini del pagamento dei tributi.

Il Comune di Lissone figura fra gli Enti pubblici riportati nel “6° Rapporto sulla fiscalità locale nei territori di Milano, Lodi e Monza e Brianza”, nel quale viene analizzata la pressione fiscale esercitata dai Comuni della Città Metropolitana di Milano e delle Province di Lodi e Monza e Brianza, prendendo in considerazione e mettendo a confronto negli anni i valori delle imposte gravanti sugli immobili d’impresa, gli oneri di urbanizzazione e, per quanto riguarda le persone fisiche, l’Addizionale Irpef.

La strada della semplificazione fiscale proseguirà per il Comune di Lissone con la sottoscrizione, già nei prossimi giorni, di un protocollo d’intesa che vedrà come attori protagonisti l’Amministrazione Comunale e Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza.

Il lavoro congiunto in termini di analisi e collaborazione in materia di tributi locali e tariffe, è finalizzato a trasformare la fiscalità in una leva per il rilancio economico del territorio e aumentare l’attrattività del Comune di Lissone per imprenditori e start up.

Rivitalizzare l’economia locale attraverso la realizzazione di politiche di sostegno alle imprese sarà il focus dell’accordo che darà il via ad un percorso di confronto e collaborazione in materia di politica fiscale, costi di costruzione, semplificazione delle procedure amministrative e adempimenti per le imprese.

Domenico Colnaghi - Assessore al Bilancio
Domenico Colnaghi – Assessore al Bilancio

“In tal senso – specifica Domenico Colnaghi, assessore al Bilancio – verranno ancora più sviluppati sistemi di pagamento on line e digitalizzati come Pago Pa al servizio di imprese, ma anche di cittadini per il pagamento delle tariffe comunali”.

Il protocollo permetterà quindi un continuo e costante dialogo con gli imprenditori e gli stakeholder del territorio in materia di fiscalità locale; sarà quindi monitorato il sistema fiscale, le associazioni operanti in ambito locale saranno gli interlocutori idonei a rappresentare le realtà presenti sul territorio in quanto utenti di servizi resi dal Comune e contribuenti per il finanziamento della spesa per il funzionamento degli stessi.

 

FONTE:

Comunicato stampa Comune Di Lissone

Lissone, 16 Aprile 2018

Comments

comments